Vitamina b12 e il mito della carne.

1 Commento

Cos’è e a cosa serve la vitamina b12?

Si tratta di una vitamina idrosolubile anche conosciuta come cobalamina (perchè presenta un atomo di cobalto).

Regola la sintesi del DNA e dell’emoglobina e trasforma l’omocisteina in metionina.

In quali alimenti la possiamo trovare?

E’ presente in tutti i latticini, nelle uova, nelle alghe e nei lieviti (nelle alghe e nei lieviti probabilmente in forma inattiva)

Sintomi e carenza

Non è possibile stabilire il reale fabbisogno individuale di vitamina b12 e le carenze potrebbero manifestarsi con segni più o meno evidenti o in tempi più o meno lunghi a seconda del soggetto.

Ad ogni modo sintomi come anemia e degenerazioni del sistema nervoso potrebbero segnalarci la carenza di vitamina B12.

E’ consigliabile pertanto consumare cibi fortificati o assumere integratori b12.

E’ importante specificare che la vitamina b12 non viene prodotta dagli animali, semmai rappresenta la quota in eccesso che non viene utilizzata dall’animale.

Difatti gli animali assumono la vitamina b12 attraverso la contaminazione microbica del cibo che consumano e dalla sintesi dei batteri intestinali.

Inoltre gli animali d’allevamento intensivo vengo nutriti con mangimi addizionati di vitamina b12 in quanto la sola contaminazione microbica e la produzione dei batteri intestinali risulta insufficiente per il loro fabbisogno.

Gli animali d’allevamento intensivo vengono nutriti con cibi addizionati anche per consentire una crescita rapida dell’animale stesso.

Se ne deduce dunque che la vitamina b12 presente nei prodotti di origine animale in realtà deriva dagli integratori che essei stessi assumono.

Sfatato quindi il mito della presenza di b12 negli animali, ne consegue che sarebbe più sensato assumere direttamente la vitamina attraverso l’assunzione diretta di integratori.

integratori di vitamina b12

 

Autore: consapevolezza alimentare

Sono Sonia ho 33 anni e ho smesso di definirmi per categorie. Amo leggere, cucinare, parlare di piccole e grandi rivoluzioni quotidiane in compagnia di una bella birra alla spina e ovviamente di qualcuno interessato all'argomento. La mie recenti rivoluzioni sono l'alimentazione vegetariana, l'orto sul balcone, la camminata di un'ora tutti i giorni, la mia attività indipendente e questo blog. Ambizioni future: l'auto-produzione casalinga e di conseguenza una casa in campagna! Consapevolezza Alimentare è una rubrica di approfondimento sul percorso alimentare vegetariano, ha lo scopo di supportare tutti coloro che vorrebbero fare o hanno fatto questa scelta etica, salutistica e ambientalista. Consapevolezza Alimentare mette insieme vari contenuti, estratti di libri di autori che hanno affrontato tale tematica, testimonianze di persone che da tempo hanno fatto propria la scelta vegetariana o vegena.

One thought on “Vitamina b12 e il mito della carne.

  1. Pingback: Ritenzione idrica e stanchezza nei vegetariani |

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...