Non vedere il male, non sentirlo, non parlarne.

Lascia un commento

Estratto da:  Perchè amiamo i cani, mangiamo i maiali e indossiamo le mucche

Il modo più efficace per distorcere la realtà è negarla; se ti dicono che non c’è alcun problema, non dovrai mai preoccuparti di risolverlo.

E il metodo più efficace per negare una realtà è renderla invisibile.

Eviti la verità quando eviti di dare un nome al sistema.

Finchè sei disinformato e male informato, non puoi capire la realtà della produzione della carne e superare i baluardi del carnismo.

Gli stabilimenti che producono la maggior parte della carne che si trova nei nostri piatti, sono fondamentalmente invisibili.

Sono invisibili perchè si trovano in luoghi dove solitamente non ci si avventura.

Non vedrai gli stabilimenti perchè non sei autorizzato ad accedervi.

Sono privi di finestre sul davanti che lascino intendere cosa accade all’interno.

Come ogni ideologia violenta, la popolazione deve essere protetta dal contatto diretto  con le vittime del sistema, per il timore che inizi a mettere in dubbio il sistema stesso o la propria partecipazione ad esso.

Tale verità parla da sè: per quale altra ragione l’industria della carne arriverebbe al punto di tenere invisibili le sue pratiche?

Perchè il sistema deve arrivare al punto di inibire la tua empatia nei confronti degli animali?

Semplice! Perchè se ti piacciono gli animali non li mangi, e non desideri che soffrano.

A questo punto hai tre scelte possibili: cambiare i tuoi valori per farli corrispondere ai tuoi comportamenti, oppure cambiare i tuoi comportamenti per farli corrispondere ai tuoi valori, oppure ancora cambiare la tua percezione dei tuoi comportamenti cosi da farli apparire in armonia con i tuoi valori.

Fintanto non darai valore alla sofferenza animale non necessariamente smetterai di mangiare gli animali.

Autore: consapevolezza alimentare

Sono Sonia ho 33 anni e ho smesso di definirmi per categorie. Amo leggere, cucinare, parlare di piccole e grandi rivoluzioni quotidiane in compagnia di una bella birra alla spina e ovviamente di qualcuno interessato all'argomento. La mie recenti rivoluzioni sono l'alimentazione vegetariana, l'orto sul balcone, la camminata di un'ora tutti i giorni, la mia attività indipendente e questo blog. Ambizioni future: l'auto-produzione casalinga e di conseguenza una casa in campagna! Consapevolezza Alimentare è una rubrica di approfondimento sul percorso alimentare vegetariano, ha lo scopo di supportare tutti coloro che vorrebbero fare o hanno fatto questa scelta etica, salutistica e ambientalista. Consapevolezza Alimentare mette insieme vari contenuti, estratti di libri di autori che hanno affrontato tale tematica, testimonianze di persone che da tempo hanno fatto propria la scelta vegetariana o vegena.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...